RICETTE

Pasta fredda gamberi, rucola e pomodorini

23 LUGLIO 2020

RICETTA DELLA FOODBLOGGER MIRIA (Due amiche in cucina)
Esecuzione ricetta

facile

Tempo preparazione

10 minuti

Tempo cottura

10 -12 minuti

Porzioni

2 persone

Ingredienti


  • 150 g di farfalle
  • 150 g di pomodorini
  • 100 g di gamberi sgusciati
  • rucola
  • olio extra vergine di oliva
  • uno spicchio di aglio
  • peperoncino
  • sale
  • basilico



Aggiungi ai preferiti

Rimuovi dai preferiti

Aggiungi a lista della spesa

Manda via e-mail

La pasta fredda è un classico dell’estate. Può essere preparata in mille modi, con verdure crude o anche grigliate, ed è ottima anche con pesce legumi

Ci si può sbizzarrire cambiando il formato di pasta, ma anche il sapore, utilizzando pasta integrale. Se poi si hanno problemi di intolleranze al glutine, si può scegliere di utilizzare pasta di mais, di riso o di legumi. 


Questa versione con gamberi, rucola e pomodorini è un piatto unico, ricco e saporito, perfetto per i pranzi e le cene estive. 
La pasta fredda è ottima anche per riempire il lunch box da portare in ufficio o da mettere nel cestino da pic-nic, per le scampagnate all’aperto. 

PREPARAZIONE

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolate e mettete in un piatto. Unite un cucchiaio di olio, mescolate e fate raffreddare. 

Nel frattempo versate due cucchiai di olio in una padella e unite l’aglio e il peperoncino. Lasciate soffriggere per un paio di minuti a fuoco lieve, poi unite i gamberi.

Lasciate cuocere per 3-4 minuti, allontanate dal fuoco e tenete da parte. 

Lavate i pomodorini, eliminate il picciolo e tagliateli in quattro parti. 

Mettete la pasta ormai fredda in una grande ciotola, e unite i pomodorini e i gamberi con il fondo di cottura e mescolate. 

Aggiungete la rucola e il basilico, regolate di sale e olio e mescolate bene. 

Fate riposare in frigo per un'ora o due prima di servire. 


Potete preparare la pasta fredda anche alcune ore prima di servirla, ma in questo caso non mettete la rucola, che potrete aggiungere al momento di servire. In questo modo resterà bella fresca e croccante.