RICETTE

Sfogliatine ai cachi e cannella

Esecuzione ricetta

facile

Tempo preparazione

20 minuti

Tempo cottura

15 minuti

Porzioni

4 persone

Ingredienti


  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 2 cachi vaniglia
  • 1 uovo
  • 3 cucchiaini di zucchero
  •  1 cucchiaio di panna da montare
  • cannella in polvere q.b.
  • zucchero a velo q.b.


Aggiungi ai preferiti

Rimuovi dai preferiti

Aggiungi a lista della spesa

Manda via e-mail

Dolcissimo e colorato, il cachi è uno dei simboli dell'autunno in campagna e con il suo arancione carico dà una nota allegra ai rami ormai spogliati di foglie.

Una delle varietà più diffuse è il cachi vaniglia, un vero concentrato di vitamina C, di fibre e di energia, grazie al contenuto zuccherino. Ed è proprio dal suo sapore "celestiale" e dalle sue proprietà benefiche che deriva il nome scientifico del cachi, Diospyros kaki: in greco, infatti, Diospyros significa "cibo degli dei".

Preparazione

Sgusciate l'uovo in una terrina e aggiungete zucchero e panna, poi montate con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso.

Ricavate dalla pasta sfoglia otto rettangoli uguali e appoggiateli su una teglia ricoperta di carta forno.

Lavate i cachi, tagliateli a fettine sottili e distribuiteli sui rettangoli di sfoglia. Spolverizzate di cannella a piacere e ricoprite i cachi con il composto ottenuto in precedenza.

Cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 12-15 minuti, finché vedrete la pasta sfoglia dorarsi. Lasciate raffreddare e servite le sfogliatine ricoperte da una spolverata di zucchero a velo.