News

Libera… mente donna: le vostre donazioni diventano storie reali.

17 luglio 2021

Sono tante le persone che abbiamo potuto aiutare, insieme a voi, grazie alle donazioni effettuate attraverso il programma fedeltà Gala all’associazione Libera… mente donna ets.


Attraverso i suoi centri antiviolenza di Perugia, Terni, Foligno, Gubbio e Città di Castello e con il servizio di pronta emergenza per la provincia di Perugia, Libera… mente donna accoglie, sostiene e se necessario ospita le donne vittime di violenza di genere e i loro figli, per supportarle nel loro percorso di uscita dalla violenza, al fine di ricostruire una vita indipendente e libera dalla violenza e dal sopruso.


Nel portare a tutti voi il “grazie” dello staff dell’associazione per le donazioni ricevute, vogliamo raccontarvi la storia di alcune delle donne e dei minori che avete contribuito ad aiutare.


Viola* era riuscita a sopravvivere all’aggressione del suo compagno solo grazie all’intervento dei vicini, che hanno chiamato le forze dell’ordine. Dopo essere stata a lungo in regime di protezione, insieme alla sua bambina, trovare lavoro per lei era molto difficile. È grazie al sostegno di Gala e dei suoi clienti che ha potuto prendere la patente per la guida dei pullman: un’importante occasione per la quale ha studiato e si è impegnata duramente e che rappresenta per lei una nuova opportunità per essere indipendente.
Le è rimasta nel cuore una frase che ha letto nel centro che l’ha accolta: “le strade libere le fanno le donne che le attraversano” .

Ora Viola potrà condurre la sua vita sulla strada che sceglierà.


Marta* non poteva permettersi le spese mediche per i figli, che per un problema di vista avevano bisogno di occhiali.

La sua è una storia di grandi violenze e privazioni economiche. Le era vietato perfino fare il bagno ai suoi quattro figli senza averne esplicito permesso. Quando faceva la spesa, doveva attenersi strettamente alla lista: ogni euro speso in più diventava occasione di violenza.

Con il supporto dei centri di Libera… mente donna, Marta ora spera di trovare un lavoro che le consenta di assicurare ai figli una vita serena. Con le vostre donazioni, ha potuto acquistare loro gli occhiali di cui avevano bisogno.

Anche loro, oggi, possono guardare la vita con più ottimismo.


Tra le persone aiutate con le vostre donazioni, ci sono anche sei bambini, tre coppie di fratelli o sorelle tra i 5 e gli 11 anni. Alcuni hanno alle spalle un passato di forti privazioni economiche e di inverni trascorsi al freddo e con poco cibo, altri sono stati vittime di forti atti di violenza diretta o assistita.

Privati di parte della loro infanzia, oggi ricominciano a vivere. Grazie alla vostra generosità, frequenteranno un centro estivo e potranno giocare e interagire con i loro coetanei, e imparare a non avere paura. I loro sorrisi sono la prova che la vita può sempre ricominciare.